Corso Torino 26
14100 Asti (AT)
tel. 0141.213092
fax 0141.416698
s.m.bassasrl@gmail.com

Servizi > IGIENE ORALE E PREVENZIONE

La pratica quotidiana di igiene orale è fondamentale per la salute dei denti e delle gengive in quanto previene la formazione di processi cariosi e disturbi gengivali.

Ad occhio nudo la superficie dei denti appare liscia, in realtà essa presenta delle rugosità su cui si annidano i batteri che proliferando formano la placca. Quest'ultima è la causa principale di carie e malattia dei tessuti di sostegno del dente.

Una pulizia accurata può eliminarla ed evitare che essa si trasformi in tartaro il quale può essere solo eliminato dal dentista. Se esso non viene rimosso, col tempo si addentra sotto gengiva la quale si infiamma e sanguina, dando luogo alla formazione di tasche in cui la placca continua ad accumularsi.

Se non si interviene tempestivamente, la distruzione della gengiva aumenta e il dente diventa mobile a causa della distruzione dei tessuti di sostegno. Importante è pulire bene i denti con spazzolino e filo interdentale tutte le volte che ingeriamo cibi o almeno dopo i pasti principali.

COME UTILIZZARE LO SPAZZOLINO

1.Posizionare lo spazzolino inclinandolo di 45 gradi contro il margine gengivale esterno: le setole devono essere a contatto tanto della superficie dei denti tanto quella del bordo gengivale

2.Spazzolare la superficie esterna di due o tre denti con movimento vibratorio( avanti ei indientro) ed ondulatorio (dall’alto al basso).Spostare lo spazzolino sul gruppo successivo di due o tre denti e ripetere la procedura.

3.Ripetere la sequenza anche sul bordo gengivale interno con la stessa sequenza.

4. Inclinare verticalmente lo spazzolino dietro ai denti anteriori. Passare la metà anteriore dello spazzolino più volte con movimento ascendente e discendente.

5. Sistemare lo spazzolino sulla superficie occlusale dei denti ed adottare un movimento di avanti e indietro.

6.Spazzolare la lingua procedendo dalla parte posteriore verso quella anteriore al fine di eliminare i batteri che provocano l’alito cattivo

Tempo minimo da dedicare allo spazzolamento: 3 minuti! Spazzolare i denti dopo ogni pasto, almeno 3 volte al giorno!


COME UTILIZZARE IL FILO INTERDENTALE

Usare il filo interdentale è essenziale per prevenire carie e disturbi gengivali, i quali molto spesso iniziano proprio dalla zona tra dente e dente.

Tagliare circa 50 cm di filo interdentale e arrotolarne le due estremità attorno a ciascun dito medio. Su una delle dita si arrotolerà il filo a mano a mano che diventerà sporco.

Guidare il filo tra i denti strofinando delicatamente.

Per evitare di ferire le gengive , non forzare il filo contro di esse. Quando il filo raggiunge la curva gengivale, curvarlo a forma di C verso il dente.
Delicatamente farlo scorrere nello spazio tra gengiva e dente.

Ripetere la procedura per ogni dente, senza dimenticare la parte posteriore dell’ultimo dente.