Corso Torino 26
14100 Asti (AT)
tel. 0141.213092
fax 0141.416698
s.m.bassasrl@gmail.com

Servizi > ORTODONZIA

ORTODONZIA FISSA
E’ la branca dell’odontoiatria che si avvale di apparecchiature fisse costituite da attacchi ortodontici incollati sui denti, collegati mediante dei fili ortodontici i quali, coadiuvati dall’uso di molle ed elastici, hanno la funzione di determinare lo spostamento dentale. Si interviene di solito a fine crescita con un allineamento dentale per perfezionare l’occlusione e creare un bel sorriso.

ORTODONZIA INVISIBILE
Lo studio è in possesso della certificazione Allin. Si utilizzano mascherine realizzate con materiali che le rendono trasparenti; una volta applicate sulla dentatura dall’esterno è quasi impossibile notarle.

www.allineatoriallin.it

ORTODONZIA INTERCETTIVA
L’ortodonzia intercettiva si occupa della crescita, dello sviluppo e della posizione del viso in correlazione con il resto del corpo. Per ottenere risultati positivi sono necessari dei presupposti:
• il bambino deve essere preso in cura prima della fine dello sviluppo
• ci dev’essere una buona collaborazione del bambino
• ci dev’essere comprensione del problema e cooperazione dei genitori -deve essere dedicato tempo e attenzione al bambino a casa

La terapia intercettiva non è mai invasiva o dolorosa, ma può essere impegnativa perché richiede costanza e applicazione con tempi anche lunghi perché si esplica durante la crescita e con i suoi tempi.
La terapia intercettiva NON SI OCCUPA DEI DENTI, ma solo delle basi dove i denti si alloggiano: correggendo queste i denti trovano da soli una sistemazione migliore.
Crescita, postura e abitudini viziate La crescita è un processo dinamico nel quale l’apporto genetico è importante, ma lo sono anche gli stimoli esterni ed interni, il modo cioè in cui il materiale genetico viene fatto lavorare.

Nel corso dello sviluppo, nel corpo si creano una serie di connessioni muscolari, articolari e nervose di enorme complessità ma tutte collegate tra loro in modo tale che non è logico parlare di “sistemi “ o “parti” del corpo, ma di un insieme che interagisce agli stimoli esterni in modo omogeneo. La bocca è un importante fulcro di crescita per tutto il corpo ( allattamento, nutrizione, l’esplorazione del mondo che il neonato fa con la bocca).

Nel cervello la parte occupata a controllare la bocca è più grande di quella del resto del corpo. I muscoli che sorreggono la mandibola si attaccano al cranio in alto e al torace in basso determinando un sistema armonizzato di postura della testa.

Le abitudini viziate ( suzione del dito o del succhiotto, respirazione orale, deglutizione atipica) sono frequentissime nei bambini e determinano sempre delle malposizioni mandibolari e un’ alterato sviluppo cranio facciale. Bisogna rieducare la respirazione, la postura linguale e la deglutizione mediante una terapia miofunzionale, sia con l’aiuto di logopedia sia avvalendosi di apparecchietti studiati ad hoc per mettere la mandibola in posizione corretta aiutando il bambino a trovarla spontaneamente.

TERAPIA FUNZIONALE
Si utilizzano apparecchi removibili di tipo attivatore ( cioè simulatore di crescita) o rieducatore (cioè riequilibratore delle funzioni muscolari). Questi apparecchi non si occupano di spostare i denti ma di riequilibrare la funzione muscolare che determina e riorienta la crescita, stimolando i gruppi muscolari deboli e inibendo quelli forti, permettendo ai mascellari di svilupparsi simmetricamente e proporzionalmente, creando così lo spazio perché i denti possano alloggiarsi ordinatamente nelle arcate.